giovedì 11 gennaio 2018

FORMAZIONE GIOVANI / Mercoledì 17 gennaio a Roma selezioni ITAF 2018

Sono una ventina, provenienti da diverse regioni italiane, i giovani tra i 18 e i 30 anni che mercoledì 17 gennaio si daranno appuntamento a Roma per partecipare alla selezione di “Itaf 2018”: la quinta edizione del percorso di alta formazione elaborato, con la direzione artistica di Daniele Franci, dalla Federazione Italiana Teatro Amatori (Fita), leader in Italia con i suoi oltre 25mila iscritti.
Una giornata intensa, quella che attende questi ragazzi, usciti da selezioni territoriali e decisi a conquistare l’accesso all’impegnativo progetto formativo proposto da Fita: un viaggio che, nel corso dell’anno, prevede quattro seminari di una settimana ciascuno nella sede della scuola di alta formazione Fita di Reggio Emilia
(dal 5 al 12 febbraio, dall’11 al 18 marzo, dal 7 al 14 maggio, dall’8 al 15 luglio) e ancora, in ottobre, una settimana residenziale in Olanda, a Utrecht. Ma in palio, alla selezione di Roma, anche la possibilità di un'ulteriore esperienza internazionale: quella al festival “Les Estivades”, in Belgio dal 3 al 10 agosto, che potrebbe essere offerta anche ad altri giovani, pur se non selezionati per Itaf nel suo complesso.
Le audizioni, che si terranno nella sede Fita di via di Villa Patrizi, sarà comunque essa stessa un’occasione formativa, perché arricchita da un workshop condotto dal direttore artistico Franci.
«Come Federazione – commenta il presidente nazionale Fita, Carmelo Pace – dedichiamo da sempre una particolare attenzione alla formazione, soprattutto a quella dei giovani: per questo è nata la nostra “Accademia del Teatro”, laboratorio residenziale che ogni anno organizziamo nell’ambito della Festa del Teatro; e per questo, cinque anni fa, abbiamo dato il via al percorso Itaf, pensato da subito con un respiro europeo, grazie alla collaborazione di partner internazionali che permettono ai nostri ragazzi di conoscere realtà diverse, in un confronto per loro stimolante come persone, prima ancora che come appassionati di teatro».

Un'immagine dell'edizione 2017 FOTO: TAMARA BOSCAINO

Nessun commento:

Posta un commento