giovedì 1 settembre 2016

Compagnie Finaliste FITALIA 2016




Anche quest’anno il Premio FITALIA sta per giungere all’atto finale, la premiazione, che avverrà nella splendida cornice della Festa del Teatro di Corigliano Calabro CS. Ma, oltre ai ringraziamenti alle Compagnie che hanno partecipato e alla constatazione della sempre alta qualità degli allestimenti, è opportuno segnalare una novità che caratterizza la sola Festa di quest’anno, in attesa di futuri sviluppi del Premio e di un nuovo Regolamento: la selezione dei finalisti è stata affidata al Maestro Luigi Lunari, che non ha certo bisogno di presentazioni, il quale con la sua vasta e riconosciuta esperienza ha svolto da par suo il difficile compito di segnalare alla Giuria che assegnerà i premi le Compagnie tra cui scegliere terne e premiati.
Vista la singolarità dell’approccio alla selezione, la direzione artistica ha chiesto al Maestro Lunari di dividere in due fasi il suo lavoro: nella prima fase Lunari ha individuato 15 Compagnie (e non 10 come nelle edizioni precedenti) nella seconda fase ha ristretto a 6 la rosa, facilitando così il compito della Giuria finale, composta da professionisti di grande caratura, i quali avranno l’incombenza di compilare le terne, attribuire i premi e darne le motivazioni.
                                                             Il direttore Artistico 
                                                              Mauro Pierfederici

VENUS
di Patrizia Giacchetti e Davide Giovagnetti Teatro Drao e Teatro Tre  Ancona
OTTO DONNE  
di Robert Thomas   Gruppo Amici del Teatro di Roncade  (Tv)
IL PICCOLO PRINCIPE  
di Enza Grecuzza da Saint-Exupéry  Nuovo Teatro Stabile di Mascalucia (CT)
QUESTI FIGLI AMATISSIMI  
di Roberta Skerl   Compagnia La Cricca di Taranto
IL MARCHESE DI RUVOLITO 
di Nino Martoglio   Compagnia Nuovo Teatro Insieme di Catania
FILUMENA MARTURANO 
di Eduardo De Filippo    Gruppo Teatrale Amici dell'Arte di Lucera

REGOLAMENTO DEL BANDO
d) L’associazione inserita nella fase finale dovrà comunicare entro cinque giorni la presenza di almeno un suo rappresentante alla serata di premiazione del 16 settembre. La mancata presenza determinerà la non assegnazione del premio. A tal fine, la FITA  garantisce al rappresentante l’ospitalità di una notte in struttura adeguata.
f) Lo spettacolo vincitore del premio sarà ammesso alla selezione finale del Festival Internazionale di Viterbo o di altra manifestazione a carattere nazionale promossa e/o organizzata dalla FITA.

g) La partecipazione al premio comporta l’accettazione senza riserve del presente regolamento.

Nessun commento:

Posta un commento