lunedì 2 febbraio 2015

"MASCHERA D'ORO" 2015: SABATO 7 FEBBRAIO

La kermesse organizzata da Fita Veneto compie 27 anni
Si comincia con la Compagnia Aresina (MI) ne "Il berretto a sonagli"

"MASCHERA D'ORO" 2015: SABATO 7 FEBBRAIO
AL SAN MARCO DI VICENZA
IL FESTIVAL INIZIA NEL SEGNO DI PIRANDELLO

Spetta alla Compagnia Aresina di Arese, in provincia di Milano, il compito di aprire - sabato 7 febbraio alle 21, al Teatro San Marco di Vicenza - la 27ª edizione della «Maschera d'Oro», Festival nazionale promosso da Fita Veneto (Federazione italiana teatro amatori) d’intesa con Regione del Veneto, Provincia, Comune e Confartigianato Vicenza.
La compagine lombarda proporrà "Il berretto a sonagli", testo tra i più celebri di Luigi Pirandello per il quale il regista Luigi Farioli ha scelto un'impostazione essenziale sul fronte della scenografia, così da mettere in risalto parola dell'autore e interpretazione attoriale.
La trama ruota attorno a un adulterio. Una donna, sposata con un uomo molto in vista, si rivolge alle autorità dopo aver scoperto che il marito ha una relazione con la moglie del suo segretario, il signor Ciampa. Ma quest'ultimo e gli stessi familiari della donna si coalizzano contro di lei, per non essere trascinati nel fango: la sua verità dovrà allora trasformarsi, di fronte agli occhi curiosi della gente, nel delirio di una pazza. 
Tra gli interpreti, Ettore Cibelli nel ruolo di Ciampa e Claudia Ferrara in quello della moglie tradita.
La compagnia Aresina è attiva dai primi anni '80, quando debuttò proprio con un testo di Luigi Pirandello, “L'uscita”. Da allora, la formazione si è costruita un repertorio di allestimenti significativi, grandi classici del teatro moderno e contemporaneo.
A questo spettacolo assisteranno anche gli studenti delle scuole superiori partecipanti al concorso di critica teatrale La Scuola e il Teatro.
Al festival parteciperanno sette formazioni provenienti da diverse parti d'Italia. Abbonamenti a 65 euro (55 i ridotti) e biglietti a 9.50 (8 i ridotti). Prevendite nella sede di Fita Veneto, in stradella delle Barche 7 a Vicenza (tel. 0444 324907). Informazioni anche nel sito 









Nessun commento:

Posta un commento