lunedì 25 novembre 2013

Quali condizioni per essere onlus?

Associazioni culturali: quali condizioni per essere onlus?

Ecco in quali casi un ente che intenda svolgere attività in ambito culturale può qualificarsi come Onlus.

DOMANDA

Intendo costituire un'associazione culturale e vorrei che fosse Onlus. Quali sono le condizioni da rispettare?

RISPOSTA

Ai sensi dell'art. 10 del decreto legislativo 4 dicembre 1997, n. 460, un ente che intenda svolgere attività in ambito culturale può qualificarsi come Onlus solo in due casi:
• se le attività svolte nel settore della promozione della cultura e dell'arte siano dirette ad arrecare benefici a persone svantaggiate in ragione di condizioni fisiche, psichiche, economiche, sociali o familiari;
• se per le attività svolte nel settore della promozione della cultura e dell'arte siano riconosciuti apporti economici da parte dell'amministrazione centrale dello Stato, con le modalità di cui alla Circolare dell'Agenzia delle Entrate n. 63/E/2002.
I primi chiarimenti relativi al settore in esame sono arrivati con la Circolare n. 168/E/1998 che aveva previsto che i contributi dovessero corrisposti ai sensi di precise disposizioni di legge ivi citate.
Successivamente, a seguito di numerose richieste in tal senso, con Circ. n. 63/E/2002, l'Amministrazione finanziaria ha chiarito che l'elencazione contenuta nella precedente circolare non è tassativa, bensì meramente esemplificativa: possono pertanto iscriversi all'Anagrafe delle Onlus anche gli enti culturali destinatari di  finanziamenti provenienti dall'Amministrazione centrale dello Stato anche ai sensi di leggi diverse da quelle menzionate nel provvedimento del 1998. 
La Circolare n. 63/E/2002 ha altresì chiarito che:
• i finanziamenti devono essere stati percepiti “ in ciascuno dei due periodi d'imposta antecedenti a quello in cui avviene l'acquisto della qualifica ”;
• gli enti in questione decadono dalle agevolazioni fiscali previste per le Onlus (con effetto dal periodo d'imposta immediatamente successivo) “ qualora non abbiano ricevuto alcun contributo ad opera dell'Amministrazione centrale dello Stato per due periodi di imposta consecutivi ”.





Nessun commento:

Posta un commento