sabato 1 gennaio 2011

CONFERENZA FORMATIVA DEI QUADRI F.I.T.A. - COMMISSIONE DEGLI ELETTI VITERBO, 3 e 4 GIUGNO 2011

Il Consiglio Federale, che ha avuto luogo a Rimini nei giorni 18 e 19 marzo scorso, ha deliberato di realizzare l’annuale incontro formativo dedicato a tutti i quadri della Federazione a Viterbo, come da convocazione che segue.


Per consentire la partecipazione a tutti i quadri, si è ritenuto opportuno procedere alla convocazione con molto anticipo, riservando in seguito l’invio del programma dettagliato. Possiamo sin d’ora prevedere che i lavori inizieranno la sera del venerdì con la presentazione del programma e degli interventi, continueranno nella giornata di sabato, durante la quale sarà previsto un incontro con le delegazioni delle federazioni di teatro amatoriale del CIFTA, presenti a Viterbo per l’assemblea annuale, per concludersi nella prima mattinata di domenica.


Come per la precedente edizione, il Consiglio Federale ha stabilito che:



  • la partecipazione è obbligatoria per i Presidenti/Fiduciari Regionali e Provinciali

  • la loro ospitalità sia a carico del bilancio nazionale

  • il rimborso delle loro spese di viaggio sia a carico dei regionali, con criteri che stabiliranno i singoli Comitati Regionali;

  • la partecipazione è aperta anche alle singole associazioni iscritte, con ospitalità e rimborso spese viaggio interamente a loro carico

  • per le norme di partecipazione e funzionamento varrà quanto prescritto dagli art.03.4.a e 10.2 e 11.2 del regolamento nazionale.


CONVOCO


La Commissione degli Eletti, nella composizione e secondo quanto prescritto dall’art.03.4.a del Regolamento Generale della Fita, per il giorno 3 giugno 2011, alle ore 19.00, presso Balletti Palace Hotel, Viale Trento, 100 Viterbo (VT), per la “II^ CONFERENZA FORMATIVA DEI QUADRI F.I.T.A.” che avrà luogo secondo il programma dettagliato che sarà definito ed inviato nel più breve tempo possibile. I lavori avranno inizio alle ore 19.00 di venerdì 3 giugno e si concluderanno nella mattinata di domenica 5 giugno. Le modalità di partecipazione sono definite dagli artt. 03.4.a – 10.2 e 11.2 del regolamento generale, integrate da quanto di seguito specificato:



  • ai presidenti regionali e provinciali (o loro delegati) e ai fiduciari è riservato il trattamento in pensione completa dalla cena di Venerdì al pranzo di Domenica, bevande incluse, a carico della Federazione, tranne gli extra

  • la prenotazione dovrà essere effettuata entro e non oltre le ore 13.00 del giorno 15-04-2011 spedendo via e.mail ( segreteria@fitateatro.it ) o via fax (06/81172857) alla segreteria il modulo allegato (in caso di delegato dal Presidente inviare anche la delega);

  • non saranno accettate prenotazioni pervenute dopo tale termine; nel caso di disdetta non comunicata entro il 20 maggio p.v., sarà addebitato il costo dell’ospitalità per persona; eventuali accompagnatori dovranno essere prenotati con la scheda di adesione, ma corrispondendo il costo dell’ospitalità dell’intero periodo, pari ad € 120,00, direttamente all’albergo (l’albergo emetterà una fattura personale al partecipante) caso di esaurimento delle camere disponibili presso l’hotel, sarà riservato pari trattamento presso altro albergo;

  • la partecipazione è consentita anche alle associazioni affiliate, ai loro legali rappresentanti o semplici tesserati, che avranno diritto a seguire gli incontri programmati, ma rimarrà a loro esclusivo carico il costo dell’ospitalità per la durata del corso, pari ad € 120,00 in camera doppia ed euro 150,00 in camera singola, che dovranno essere versate direttamente all’albergo, la prenotazione dovrà avvenire esclusivamente tramite il modulo allegato;

  • è consentito ai partecipanti di prolungare il periodo di permanenza al costo di € 60,00 per ogni giorno in più di permanenza in camera doppia e 75 in camera singola, che dovrà essere indicato momento della prenotazione ma che andrà saldato direttamente all’albergo;

  • considerato il limitato numero di camere singole, si consiglia, ove possibile, di organizzarsi in camera doppia e, comunque, si comunica che le prenotazioni delle camere singole saranno assicurate senza alcuna maggiorazione sino alla data del 20/05/2011successivamente sarà applicato un supplemento di € 20,00.


Roma, 25 marzo 2011 Il Presidente Avv. Carmelo Pace Di seguito si riportano gli articoli del Regolamento Generale


03.4 Commissioni di affiancamento e completamento Hanno il compito di coadiuvare gli OO.SS. nel raggiungimento degli scopi e delle finalità della F.-Come gli OO.SS. partecipano all’„A.d.AA. senza diritto di voto.


03.4.a– La Commissione degli Eletti è composta dai PP.RR, dai PP.PP., dai componenti del C.D., nonché dai FF.RR. e FF.PP. In caso d’impedimento ciascun P.R. o P.P. può delegare per iscritto il proprio Vice o altro componente del C.D.R. o C.D.P. E’ l’organismo di confronto tra le diverse realtà delle regioni, tra OO.SS. centrali e periferici della Federazione.E’ organo permanente della formazione dei quadri territoriali. Garantisce l’unitarietà delle azioni della F. nell’attuazione in tutto il territorio nazionale delle linee direttive, programmatiche e gestionali della stessa. E’ convocata dal P.d.F. che la presiede, con i modi e i termini dell’A.d.AA. –


11.2 – Attribuzioni e compiti del Presidente del Comitato Provinciale Il P.P., oltre ai compiti definiti dallo S.F., deve: OMISSIS partecipare d’obbligo alle convocazioni del C.R. e della Commissione degli Eletti. In caso di impedimento, può delegare per iscritto il proprio Vice o altro componente del C.P.


10.2 – Attribuzioni e compiti del Presidente del Comitato Regionale Il P.R. oltre ai compiti definiti dello S.F. deve: - OMISSIS partecipare d’obbligo alle convocazioni del C.F. e della Commissione degli Eletti e in caso di impedimento, delegare per iscritto il proprio Vice o altro componente del C.D.R

Nessun commento:

Posta un commento